25 Novembre – Giornata contro la violenza sulle donne

20 Novembre 2014

Tormentate, molestate, oppresse, ossessionate. Sono donne nel 73% dei casi le vittime dei reati cosiddetti di stalking o di criminal harassment. Le denunce presentate dal 1° agosto 2012 al 31 luglio 2013 sono 38.142. Le violenze e i maltrattamenti in famiglia, secondo i dati forniti dalla Direzione centrale della polizia criminale, sono in crescita costante: nel 2012 sono stati registrati ben 9.899 casi, nell’81% dei quali sono sempre le donne ad essere vittime. Spesso la violenza esplode nell’ambito delle relazioni affettive e tra le pareti domestiche, proprio dove dovrebbe essere maggiormente garantita la loro incolumità. Per questo si ritiene indispensabile un’attività di prevenzione per sensibilizzare la società civile su un fenomeno che sembra essere una vera piaga sociale. (Fonte Ministero dell’Interno)

È per questo che nasce e si celebra la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Il 25 novembre, centinaia di iniziative saranno organizzate in tutta Italia, e tra queste anche nel nostro territorio. Come nei precedenti anni aderiamo in rete ad altre associazioni e realtà alle  iniziative promosse dal Circolo Arcidonna “Elsa Morante” per tale giornata.

Il programma sarà il seguente:

Sala conferenze Biblioteca “A. Minuziano”

ore 17.00       Presentazione del libro “Via le mani dagli occhi” di Francesco Gitto, scrittore- regista- giornalista

interverranno: la dott.ssa Lucia Cusano psicologa e psicoterapeuta;

Silvestro Regina “L’arte come terapia per la rinascita”.

Voci narranti Carmela Mariella, Nazario Vesciarelli, sulle note di Nazario Tartaglione , cantautore.

Conduce il dott. Fausto Mariano Antonucci, poeta scrittore, giornalista.

ore 19.30       Fiaccolata con partenza dalla Biblioteca.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Allegati: Manifesto Giornata contro la violenza sulle donne